Invito alla prudenza

 

Informati dalle Forze dell'Ordine relativamente a tentativi di truffa, si invitano i Rev.di Sacerdoti e quanti collaborano con loro a vigilare prudentemente su richieste di denaro, proposte di restauro e manutenzione dei manufatti d'arte sacra o di vendita di attrezzature diverse.

Si suggerisce di consultare gli Uffici diocesani competenti in modo da verificare con attenzione la reale necessità delle richieste di denaro e la veridicità delle proposte ricevute nei più diversi ambiti: restauro, vendita materiali, adeguamenti normativi, offerte di collaborazione...

Nel caso vengano constati atti mendaci è necessario darne tempestiva segnalazione alle Forze dell'Ordine e alla Curia Vescovile.