Ordinazione sacerdotale di Alessandro Botalla

 

Don Alessandro Botalla Buscaglia sdb, classe 1980, valdostano, originario della Parrocchia di Maria Immacolata in Aosta, è stato ordinato sacerdote sabato 2 giugno 2018 nella Basilica di Maria Ausiliatrice in Torino dall'Arcivescovo Cesare Nosiglia. Come comunità diocesana siamo chiamati ad accompagnare con la preghiera e l'amicizia questo figlio della nostra Chiesa locale che ha scelto di servire Dio e i fratelli nella Congregazione dei Salesiani di Don Bosco. Alessandro ha conosciuto la comunità salesiana mentre frequentava la Facoltà di Architettura a Torino, risiedeva infatti presso il Collegio Universitario Salesiano di Valdocco. Qui, grazie al confronto con i superiori della struttura, ha potuto approfondire la spiritualità salesiana e proprio durante un colloquio con l'allora Direttore don Stefano Martoglio (come ha ricordato lo stesso don Alessandro in occasione della sua Ordinazione diaconale nel dicembre scorso), gli giunge la domanda che accende un discernimento profondo: «hai mai pensato che il Signore ti stia chiamando a diventare prete con don Bosco?». Che bello trovare ancora sacerdoti che osano rivolgere simili domande ai giovani. E così, in un ambiente dove «ci sono circostanze, persone, esperienze che hanno il sapore di don Bosco e hanno acceso in me il desiderio di seguire le sue orme, ma prima di tutto direi: c'è don Bosco che si è preso cura della mia vita, ha avuto uno sguardo di predilezione per me in uno dei momenti più importanti della mia vita» (ibidem), Alessandro inizia ad impegnarsi più intensamente nella vita della comunità salesiana di Valdocco, pur continuando gli studi architettonici. Aderisce così al percorso di Prenoviziato, concluso il quale, intraprende l'anno di Noviziato nella comunità di Pinerolo che lo porta ad emettere la prima Professione religiosa l'8 settembre 2009. La sua formazione religiosa, culturale ed umana prosegue con il Postnoviziato, un biennio dedicato agli studi filosofici, quindi il periodo di tirocinio pratico e, a seguire, il triennio di studi teologici durante il quale svolge anche una proficua esperienza pastorale a Cuneo, Asti e Bra. Alla conclusione di quest'ultimo periodo formativo emette la Professione perpetua a Colle Don Bosco l'11 settembre 2016. In tutto questo impegnativo percorso, Alessandro trova anche il tempo di concludere gli studi che lo avevano inizialmente portato a Torino e si laurea in Architettura nel 2014. Il 10 dicembre 2017 è ordinato diacono e in quell'occasione sintetizza la sua vocazione con queste parole: «ricevi un dono e lo rendi disponibile ad altri». E allora, sentendoci quegli "altri", ringraziamo don Alessandro per quel dono che ci rende disponibile.
Con don Alessandro è stato ordinato anche don Jimmy Muhaturukundo sdb, ruandese, con il quale ha condiviso buona parte della formazione, e al quale assicuriamo la preghiera della Chiesa valdostana.

Don Alessandro presiederà la Santa Messa nel Santuario di Maria Immacolata in Aosta domenica 17 giugno 2018 alle ore 10.30; in quell'occasione sarà possibile aderire al pranzo comunitario (informazioni e iscrizioni in Parrocchia: 0165.263491) per proseguire la festa in compagnia del novello sacerdote.

 

Don Alessandro Botalla Buscaglia sdb
Don Alessandro Botalla Buscaglia sdb

Allegati