Nuovo Economo diocesano

 

In data 6 maggio 2018, dopo aver sentito il parere del Collegio dei Consultori (4 maggio 2018) e del Consiglio diocesano per gli Affari economici (27 aprile 2018), a norma del canone 494 del Codice di Diritto Canonico, Mons. Vescovo ha accolto le dimissioni di don Elio Vittaz dall'ufficio di Economo diocesano e ha nominato al suo posto Maurizio Fontolan.

L'avvicendamento è fissato per il 1° giugno p.v.

All'Economo diocesano spettano compiti esecutivi nell'amministrazione ordinaria e straordinaria dei beni dell'ente diocesi. In particolare all'Economo spetta provvedere alle spese disposte dal Vescovo e redigere ogni anno il bilancio consuntivo della diocesi da sottoporre al Consiglio diocesano per gli Affari economici. Nella sua attività è tenuto ad osservare quanto prescritto dal Codice di Diritto Canonico per tutti gli amministratori dei beni ecclesiastici.

Come per il passato, in base al canone 1278 del Codice di Diritto Canonico, al nuovo Economo diocesano sarà affidato anche il compito di coadiuvare l'Ordinario diocesano nell'attività di vigilanza sull'amministrazione dei beni appartenenti alle persone giuridiche pubbliche a lui soggette (parrocchie, seminario, ...).

 

Maurizio Fontolan
Maurizio Fontolan