La preghiera con i bambini

Sussidio per la Settimana Santa

 

L'Azione Cattolica della Diocesi di Aosta propone un sussidio di preghiera per vivere comunitariamente la Settimana Santa.

Il cammino proposto è da compiere, pur se a distanza, insieme: bambini, adolescenti, giovani, adulti e anziani, in uno spirito di reciproco aiuto, come ha fatto Gesù con i due discepoli di Emmaus. Suggeriamo di dedicare a questo tempo forte un momento ed uno spazio precisi, che ci aiutino a vivere i riti della Settimana Santa.

Lo schema del sussidio è molto semplice: a partire dalla domenica delle Palme e fino al Lunedì dell'Angelo saremo guidati da un luogo, da un segno, dalla Parola di Dio, da un brevissimo commento, da un dipinto, da un brano musicale, da una preghiera e da un canto, affinché la vita ci parli di Dio e Dio parli alla nostra vita. 

 

Allegati

La Via Crucis

 

Le quattordici Stazioni proposte in modo semplice per meditarle insieme ai bambini. Le immagini scelte hanno tratti stilizzati affinché possano essere agevolmente colorate.

 

Allegati

Il Santo Rosario

 

In questo tempo di particolare restrizione, il Servizio diocesano per la catechesi, la pastorale giovanile e le vocazioni propone un'attività da svolgere con i più piccoli per riscoprire la preghiera del Rosario. Di seguito trovate le schede da stampare per svolgere il lavoro con i bambini e pregare insieme a loro.

L'iniziativa nasce dall'invito del nostro Vescovo: «Vi invito, cari fratelli e sorelle, a creare una rete spirituale di preghiera che unisca tutta la Diocesi. Vi chiedo di unirvi a me ogni sera, da soli o in famiglia, nella recita del Santo Rosario per meditare i misteri della vita di Cristo e della Vergine Maria e per chiedere l'intercessione di Maria Santissima, Regina della Valle d'Aosta, perché il Signore onnipotente e misericordioso ci liberi da questo male, conforti le persone colpite dal virus, quelle che sono isolate per la quarantena e coloro che sono più soli e vulnerabili, e sostenga i Medici, gli Operatori sanitari, le Autorità e quanti lavorano alacremente per combattere in tutte le maniere il contagio. Propongo come orario comune quello delle ore 21.00, ma ognuno farà come è meglio per la propria famiglia» (Lettera del 10 marzo 2020).

 

Allegati

L' 'Angelus'

 

L'Angelus è una preghiera della tradizione cattolica in ricordo del mistero dell'Incarnazione, del fatto cioè che Dio stesso si è fatto un uomo in carne ed ossa, come noi, nascendo da Maria. Se ci pensi, questo è un Mistero molto grande e così bello e importante! È una preghiera formata da tre brevi testi che raccontano l'annuncio dell'Arcangelo Gabriele, il "sì" di Maria che accetta di accogliere in sé il figlio di Dio e la nascita di Gesù.

I tre testi sono alternati con la recita dell'Ave Maria. Questa preghiera viene recitata tre volte al giorno, normalmente nelle nostre parrocchie alle 7, alle 11:30 e alle 19, momenti in cui viene suonata una campana (detta "campana dell'Angelus" o "campana dell'Ave Maria"). Adesso che lo sai, potrai fare attenzione al suono della campana dell'Angelus della tua chiesa!

 

Allegati