La Diocesi di Aosta

Fondata nel IV secolo per volontà del Vescovo Eusebio di Vercelli, la Diocesi di Aosta è legata per i primi tre secoli a Milano. Dal IX al XIX secolo è annessa alla provincia ecclesiastica di Tarantasia. Dal 1862 è suffraganea di Torino.
.
Preghiera e condivisione preparano il cuore all’incontro con Dio. C’è un luogo nel quale Dio sempre ci viene incontro, la Santa Messa che ci fa vivere nella fede il Sacrificio di Gesù sulla croce, ripresentato sull’altare.
.
Quest'anno abbiamo la gioia di celebrare i riti che ci preparano alla Santa Pasqua riuniti nelle nostre chiese, pur con il rispetto rigoroso di tutte le norme igienico-sanitarie già in uso. Sono fornite indicazioni utili a quanti devono predisporre per tempo tutto quanto necessario per una dignitosa celebrazione della Settimana Santa.
Don Silvio Carlin, sdb
Venerdì 19 febbraio 2021 il Padre ha chiamato a Sé don Silvio Carlin, Sacerdote salesiano della Comunità di Châtillon. Classe 1942, ha emesso la professione perpetua nel 1968 ed è stato ordinato sacerdote nel 1972. Dopo la sua presenza in Valle dal 2000 al 2010 e di nuovo dal 2013 al 2017, era ritornato a Châtillon nel settembre scorso.
La copertina del libro
Nel centenario della nascita di Karol Wojtyla, la diocesi di Aosta ricorda il legame che la unisce a San Giovanni Paolo II con la pubblicazione del volume 'Camminare insieme. Le parole di San Giovanni Paolo II in Valle d'Aosta'. Il libro raccoglie omelie e discorsi pronunciati dal papa nelle undici occasioni della sua presenza in mezzo a noi.
.
Il nuovo anno pastorale è dedicato al sacramento dell'Eucaristia. Si tratta della conclusione di un piccolo ciclo dedicato ai Sacramenti dell'Iniziazione cristiana. La Lettera pastorale è suddivisa in tre parti: Dalla paura alla fiducia; Riscoprire la bellezza dell'andare a Messa; Eucaristia e riorganizzazione territoriale della diocesi.