Laudato si'...

Il Creatore non ci abbandona, non fa mai marcia indietro nel suo progetto di amore, non si pente di averci creato. L’umanità ha ancora la capacità di collaborare per costruire la nostra casa comune. Siamo chiamati a diventare gli strumenti di Dio Padre perché il nostro pianeta risponda al suo progetto di pace, bellezza e pienezza.
.
Il Vescovo di Aosta, a nome di tutta la diocesi, esprime partecipazione e vicinanza nella preghiera alla sofferenza delle popolazioni colpite dal tragico terremoto. In tutte le celebrazioni domenicali si aggiunga un'intenzione di preghiera per le vittime e per i sopravvissuti. Domenica 18 settembre colletta pro terremotati.
.
Il tempo passato fra le nostre montagne possa essere occasione di nutrire lo spirito attraverso spazi più ampi di preghiera e di meditazione, per crescere nel rapporto personale con Cristo e conformarsi sempre di più ai suoi insegnamenti.
.
Com'è tradizione, l'Ufficio pellegrinaggi della Diocesi di Aosta propone cinque momenti di incontro nel corso dell'estate. I pellegrinaggi si svolgeranno con una processione iniziale dal luogo di incontro fino al santuario dove sarà recitato il Santo Rosario seguito dalla Santa Messa alle 11.00. Alle 14.30 sarà proposta l'Adorazione Eucaristica.
logo gmg2016
Mons. Vescovo si trova in Polonia con i giovani valdostani che partecipano alla GMG. Da lì desidera condividere con noi alcuni pensieri sulle iniziative che si svolgono nel corso di questa importante celebrazione.